lunedì 6 maggio 2013

PaolaP in Tour a Palermo... facciamo un po' le blogger figherrime!





Lunedì 29 aprile a Palermo, presso l’hotel Politeama, l’azienda made in Italy “Paola P Make Up” (qui il sito e qui la pagina Facebook) ha tenuto un incontro esclusivamente rivolto a bloggers e giornalisti del settore cosmetica, nell’ambito della prima tappa dell’iniziativa pubblicitaria “Paola P in tour”, attraverso la quale sta cercando di farsi conoscere ad un pubblico maggiore rispetto a quello di noi fortunati partecipanti alla fiera internazionale Cosmoprof Bologna dove l'abbiamo visita come espositrice.

Una scelta di marketing e comunicazione davvero interessante, una novità nel panorama cosmetico italiano e soprattutto palermitano! Figurati se aziende blasonate come MAC o INGLOT si sognano di gratificare i nostri numerosi e dispendiosi acquisti con mezzo incontro od, addirittuuuura, uno store in città!




Ho avuto il piacere di conoscere due capisaldi dell’Azienda, che nasce come piccola realtà familiare, Giuseppe Alaimo, di chiare origini palermitane (che ha unito l'utile ed il dilettevole e si è fatto una bella vacanzina nella nostra bella e afosa Palermo) e Paola Pannitti, art director del marchio “PaolaP” nonché felice consorte del primo.

La realtà aziendale nasce a Vigonza, provincia di Padova, nel 2005, sotto il nome di Beauty Ingross Srl, specializzata nella fornitura di articoli per l’estetica professionale, come prodotti per ricostruzione unghie, attrezzature, tutto da ingrosso.

Qualche anno dopo, nel 2009, gli imprenditori decidono di lanciare sul mercato il marchio “PaolaP” per tentare di commercializzare qualche prodotto di nicchia per il make up che rispondesse alle caratteristiche di ricerca ed innovazione e non fosse standardizzato.
Non amano essere definiti come "azienda di make up" proprio perchè l'idea originaria era quella di ideare e commercializzare una linea di make up piccolissima nel numero, ma grande nelle idee, la cui filosofia combinasse tecnologia ed uso di alcuni principi naturali (non è un'azienda improntata né al naturale 100% né al Bio, nota bene).

I prodotti di punta, paraben free e nichel tested, che in questi anni hanno fatto capolino nelle wish list delle blogger e delle appassionate consumatrici, anche grazie alla partership illo tempore con una bravissima youtuber come Ornella del canale Meowmakeup, sono stati:
  • il Lash Extender, un composto in piccolissime fibre nere vegetali che, passato su un mascara preferibilmente mooolto liquido come il Natural Mascara (naturale al 99,8%) della stessa linea, si lega alle ciglia e, ripassato col mascara nuovamente, le allunga a dismisura;
  • il Lip4Kiss, una tinta per labbra a lunghissima durata, con formulazione acquea e resa matt, la cui linea è stata recentemente ampliata;
  • il Lip Jewel, gloss ad alta pigmentazione, peraltro poco appiccicoso e molto confortevole;

     
  • la palette Africa Collection, composta da cialde di ombretti in colorazioni neutre, che vedrà a breve un cambio radicale di packaging (era ora! Mi dispiace per Giuseppe Alaimo che mi odierà, ma io l'ho depottata in una palette Neve perchè, per quanto lui sostenga che il packaging in plastichina essenziale fosse adatto alle MUA, beh... non era adatto a ame!) al 95% formulata di ingredienti naturali, con cera d'api, paraben free ed a basso contenuto di nichel, dotata di ottimissima scrivenza, io son felicissima di aver colto l'occasione due anni fà al Cosmoprof ed averla acquistata;
  • la B/V Collection, cialde di ombretti colorati le cui nuances sono state scelte fra quelle partecipanti ad un contest tra blogger e vlogger, che abbiamo swatchato in allegria;
  • le matite occhi e quelle labbra, queste ultime davvero scriventi ed a lunga tenuta (testimonianza ne è la foto in cui ho pulito lo swatch con una velina ed è rimasto moltissimo prodotto) che col caldo di quella giornata, malauguratamente, stavano sciogliendosi come neve al sole;





  • il Lip Bomb, gloss rimpolpante e levigante agli estratti della vitamina E, che io amo alla follia fosse solo perchè è dotato di led nel coperchio e di specchietto nell'astuccio, un must-have in borsetta;
  • il fondotinta JaluSkin, a mio avviso proposto in pochissime nuances: vi prego, voi che siete italiani e sapete che non siamo tutte olivastre, fatecelo qualche colore CHIARO! Contiene acido jaluronico, ha ottima tenuta ed un finish matt, assicura anche un certo livello di protezione anti-invecchiamento grazie agli idratanti presenti ed al filtro UV.
  • la Brow Design & Fix, di cui vi parlo anche più giù nel post, una tinta per sopracciglia molto modulabile, a lunga durata, dall'applicatore precisissimo che consente un risultato molto naturale, dotata di stancil per un'applicazione guidata e Brow Fix per un fissaggio waterproof a prova di afa agostana.


In tre anni e mezzo dalla sua fondazione, l’Azienda esporta già in 16 paesi nel mondo ed i canali di vendita sono i più disparati: e-commerce, televendite in Inghilterra, farmacie in Francia. Le prospettive sono di crescita ed espansione, con una intera linea di make up professionale e l’intenzione di aprire nelle principali città italiane store monomarca nelle zone commercialmente più vitali, e proprio il tour, per i responsabili aziendali, sta fungendo da occasione di incontri commerciali ad hoc.
Giuseppe Alaimo mi ha spiegato che avrebbe avuto degli incontri mirati all'apertura di un negozio preferibilmente in centro, sarebe una bella novità per il mercato palermitano, anche se l'Azienda applica dei prezzi giustamente commisurati al concetto di nicchia (eye shadows in "open stock" a 10,90 l'uno, quando un MAC ti costa 13 per dire... o prodotti labbra a 20 e passa euro, insomma non certamente per un largo pubblico di utenti in città).

L’incontro è stato ben organizzato (a parte la sfortunata, imho, sala dell'hotel Politeama, dotata di luci artificiali di pessima qualità ed in parte non funzionanti ed estremamente calda!), partecipato, l’Azienda ha dotato tutte noi di cartella stampa, ha fatto conoscere i suoi prodotti agli astanti con prove dirette e qualche omaggio (a me è capitata la tinta Lip4Kiss a lunga durata, nella colorazione 06, un fucsia prontamente donato alla mia amica Laura) informandoci del fatto che non ci saranno lanci di nuovi prodotti almeno fino a settembre c.a. perché da luglio 2013 la produzione di cosmetici sarà regolamentata da un’unica norma europea, novità che li impegnerà ad adeguarsi ad essa nel più breve tempo possibile. A breve, comunque, alle 5 matite occhi di recente lancio, si aggiungerà anche la versione in un bel blu...















Una novità, per me che non l'avevo mai vista in azione, è stata la "Brow design & Fix", una specie di tinta per sopracciglia a lunghissima durata, con consistenza piuttosto liquida e pennellino sottile simile a quello di un eyeliner. Paola ha fatto varie dimostrazioni su ragazze dal colorito diverso, ha dimostrato che il prodotto è molto modulabile soprattutto se tamponato con un kleenex dopo l'applicazione, cosa che lo rende ancor più tenue, e ci siamo rese conto di quanto naturale fosse l'effetto finale. La mia amica Laura, lassù prontamente immortalata coi suoi bellissimi occhi in primo piano, sulla quale è stato applicato anche il Brow Fix, ne ha poi testato la durata, assicurandomi che non si è mosso di un millimetro e di aver avuto difficoltà in tardissima serata a struccarlo!

Ci auguriamo che questa realtà imprenditoriale tutta italiana, che conta complessivamente 12 dipendenti tra chimici, operai, impiegati e responsabili, possa davvero rappresentare anche per la città di Palermo un’occasione di crescita, innovazione ed occupazione. Paola è una donna veramente in gamba e disponibile, simpatica e professionale. Tutto il team ci ha accolto con molta gentilezza, le collaboratrici sono state solerti nell'aiutarci a testare i prodotti, il fotografo Umberto Tumminia è stato molto cordiale e ci ha sopportato coi nostri smartphone in mezzo ai piedi mentre scattava continuamente, ha documentato l'evento in larga parte (potete vedere qualche foto nella loro pagina Facebook qui) e Giuseppe Alaimo è stato un valido aiuto per me che volevo conoscere qualche aspetto amministrativo ed imprenditoriale del marchio.


Ci è stato offerto un aperitivo ed è stata l'occasione per scambiare qualche chiacchera tra blogger ed appassionate di questo mondo come noi, ho conosciuto persone molto valide sia in questa occasione che poi tramite social network, come Giulia del blog La Pinta, Elena del blog AmaranthineMess, Simona di Plasters and Pies, Alessia Nobile del blog Alessia Nobile - Make Up che sedeva proprio accanto a me, ed altre ragazze tutte spontanee e che scrivono blog davvero molto innovativi ed interessanti! Ho rivisto con piacere poi le youtuber Valentina The Valyntyna, Ornella Meowmakeup, Annalisa Superstar che io adoro e seguo da una vita, troppo simpatiche, modeste ed alla mano, nonché competenti.

Qui trovate anche l'articolo per Monrealepress.

Ringrazio tantissimo per la collaborazione Giuseppe Alaimo, Paola Pannitti ed il fotografo Umberto Tumminia, nonché tutte le ragazzuole del team!

3 commenti:

  1. Complimenti Vale, ottimo articolo e foto bellissime!!

    RispondiElimina
  2. sembra sia stato un bell'incontro... ne facessero uno in Campania ci andrei anche io ^^
    (e spero che la futura matita blu sia bella, mai provato roba loro!)

    RispondiElimina
  3. che invidia!!!
    se ti va passa da me:http://viviconvivi.blogspot.it/

    RispondiElimina